2 gennaio 2017 - Operatori ambientali

Quota Albo e Sistri: interviene il Decreto

Pubbliato in G.U. il Decreto "Milleproroghe", che contiene disposizioni in tema di quota Albo e Sistri.
Il 30 dicembre è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto “Milleproroghe”, contenente disposizioni urgenti in materia di proroga termini.
Nel testo vengono affrontate anche le questioni relative a due problematiche legate all’autotrasporto: il pagamento della quota all’Albo e il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti (Sistri).
Quota Albo
Come vi avevamo anticipato, con il Decreto “Milleproroghe” è stato confermato lo slittamento del termine utile per provvedere al pagamento della quota associativa di iscrizione all’Albo nazionale degli autotrasportatori.
La nuova scadenza è prevista per il 28 febbraio 2017.
Il comitato centrale sul proprio sito “assicura ogni attività utile per la risoluzione dei disservizi, nonché per la predisposizione di ulteriori procedure di supporto, in tempo utile per consentire alle imprese di provvedere al pagamento della quota entro il predetto termine”.
Si ricorda, inoltre, che da oggi è nuovamente attivo il numero verde 800232323 e che, di conseguenza, i numeri precedentemente indicati saranno disattivati.
Sistri
Anche per quest’anno l’attesa svolta è rimandata.
Con la quarta proroga il Decreto da un lato rinvia al 1° gennaio 2018 l’entrata in vigore delle sanzioni previste per il 2017, dall’altro mantiene, per le imprese, l’obbligo di adeguarsi al Sistri attraverso il pagamento del relativo contributo.
Per di più resta in vigore per altri 12 mesi la gestione cartacea dei formulari.
E il nuovo anno sembra già portare con sé tutta una serie di interrogativi sul nuovo Sistri, perplessità, che vi avevamo descritto al link:
http://www.trasportonotizie.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1884:sistri-a-che-punto-siamo&catid=54:prova&Itemid=67

Fonte: www.trasportonotizie.com