14 aprile 2017 - Hardware

Mercato pc a picco: mai così male dal 2007

IL REPORT

Mercato pc a picco: mai così male dal 2007
 
I dati di Gartner sul primo trimestre: per la prima volta da 10 anni vendite al di sotto dei 63 milioni di pezzi.
In leggera crescita il mercato aziendale, ma non compensa il grosso calo del consumer
 
Per la prima volta dal 2007 sono stati venduti meno di 63 milioni di personal computer.
Sono i dati preliminari riferiti al primo trimestre 2017 pubblicati da Gartner, che vedono consegne in calo del 2,4% a quota 62,2 milioni di pezzi.
In leggera crescita il comparto aziendale, mentre è scesa in modo deciso la domanda degli utenti consumer.
Tra i costruttori, Lenovo è al primo posto con 12,4 milioni di pc venduti e una market share del 19,9%, seguita da Hp a 12,1 milioni (19,5%) e a distanza da Dell (9,3 milioni, 15%).
Fuori dal podio Asus, unica azienda tra le prime cinque a perdere terreno, con consegne in calo del 14% a 4,5 milioni di unità e quota giù di un punto al 7,3%.
In quinta posizione Apple, con 4,2 milioni di Mac (6,8%).
Le previsioni di Gartner contrastano con quelle degli analisti di Idc, che vedono invece una lieve crescita.
Per questi ultimi, che dal settore dei pc escludono i dispositivi convertibili di fascia alta come i Surface Pro di Microsoft, nel primo trimestre le consegne si sono attestate a 60,3 milioni di unità, con una crescita dello 0,6% che rappresenta il primo risultato positivo dal primo trimestre del 2012.

Fonte: www.corrierecomunicazioni.it