30 novembre 2019 - Software

In arrivo lettere dell’Agenzia delle Entrate per: Fatture elettroniche, Lipe e Esteometro

In arrivo lettere dell’Agenzia delle Entrate per: Fatture elettroniche, Lipe e Esteometro
 
Di Angelina Tortora  29 Novembre 2019
 
In Arrivo le lettere dell’Agenzia delle Entrate per: Fatture elettroniche, Lipe e Esteometro per tutti i contribuenti con irregolarità.
 
Lettere di compliance per fatture elettroniche, Lipe e esterometro in arrivo a tutti i contribuenti che segnalano a imprese e lavoratori autonomi irregolarità scaturite dall’incrocio tra i dati acquisiti dalla banca dati dell’Amministrazione finanziaria con le fatture elettroniche e i dati dell’esterometro nonché quelli contenuti nella comunicazione delle liquidazioni periodiche.
 
L’obiettivo è stimolare la regolarizzazione spontanea delle violazioni con applicazione delle riduzioni delle sanzioni in base alle disposizioni sul ravvedimento operoso.
 
I soggetti che non sono nelle condizioni di regolarizzare possono aderire alla successiva comunicazione di irregolarità, che però comporta una riduzione della sanzione minore. 
Non sempre però le incongruenze derivano da comportamenti scorretti, potendo trovare una giustificazione legittima che dovrà essere fornita all’Agenzia.
 
Nuove misure di contrasto all’evasione fiscale
In Commissione Finanze della Camera sono stati presentati nuovi emendamenti alla legge di conversione del D.L. 124/2019, finalizzati al contrasto dell’evasione fiscale.
 
In particolare è previsto l’innalzamento dei controlli da effettuarsi mediante una specifica task force, costituita a livello regionale e formata dai nuclei speciali di controllo presso i singoli uffici dell’Agenzia delle Entrate per contrastare il fenomeno delle imprese che cessano l’attività immediatamente dopo la loro apertura, allo scopo di raggirare l’imposizione fiscale.
 
Viene estesa anche nel caso l’accertamento è previsto con la compartecipazione dei comuni, da cui parte la segnalazione e si conclude con il ravvedimento operoso del contribuente. 
 
Riconosciuta, una nuova detrazione Irpef del 19% per le ripetizioni private dei figli minorenni a favore dei genitori con un Isee fino a 50.000 euro.

Fonte: www.notizieora.it

Tutte le news


Filtra per categoria:


Pag | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >  | >>